NELLA SPERANZA CHE SI AVVERI

14 aprile 2014 alle ore 0.34

 

SI  PUO’

 

Questa tornata elettorale si deve

caratterizzare in maniera propositiva è nella sua specificità deve

dare il senso del rinnovamento reale e non elettorale. Per la prima

volta si può puntare seriamente a mettere in campo un rinnovamento

che ha il coraggio di guardare ai contenuti è alla qualità .

Questi contenuti devono

rappresentare quei bisogni che per mancanza di iniziativa è di

capacità amministrativa sono stati ignorati. La qualità deve stare

nel proporre “capacità , onestà , è volontà di lavorare a

livello amministrativo nel pieno rispetto delle regole, coinvolgendo

anche l’opposizione in un quadro di collaborazione al fine di

portare a soluzione alcuni grandi problemi che attanagliano ormai da

troppo tempo la nostra comunità. Questi grandi problemi consistono

in una reale presa di coscienza della gravissima situazione di

instabilità a livello idrogeologico del nostro Territorio. Non si

può pensare di convivere con questa grave situazione che determina è

paralizza ogni iniziativa economica a meno che, non si vuole

continuare in maniera sconsiderata a non tentare di gestire portando

a soluzione questo disastro.

Al momento però, da quello che si può notare, non sembra che ci sia voglia

di incamminarsi verso un’orizzonte che dia respiro a quanti vorrebbero un

cambiamento “non solo di facciata” ma di contenuti è di qualità.Il vizio della

politica ripropone vecchie alchimie politiche che non lasciano presagire nulla di buono.

L’arcobaleno è alle porte , speriamo che il sua arco sia talmente forte da sostenere

le nubi che sopra di lui si infittiscono.

 

Gimigliano 24 /04/2014 

 

                                         Valentino     Fragiacomo

 

NELLA SPERANZA CHE SI AVVERIultima modifica: 2014-05-12T23:37:45+02:00da vales04
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento